×
menuclose
Chiesa di Sant'Agata-Arcevia
Tipologia
Cultura
Sentieri associati:
Località
Ancona
43.499412, 12.938757

La chiesa si affaccia sul corso principale di Arcevia. La facciata è parte integrante dell'edificio in cui sorgeva il monastero delle Benedettine. Nel registro inferiore troviamo uno zoccolo intonacato in grigio. Il portale rettangolare è inserito in una mostra di pietra lavorata con decorazioni a volute e croce apicale. Il registro superiore è aperto da due finestre rettangolari sopra le quali si apre una finestra contornata da cornice in mattoni con fornice ad arco ribadita da aggetto in cotto. L'interno della chiesa è di chiara impronta barocca, nell'ultima parte del secolo XVIII. La pianta a croce greca presenta gli angoli smussati nei quali si aprono altrettante porte con timpani curvi. Le decorazioni sono eseguite in stucco dorato o lasciato in bianco. Sopra l'ingresso si trova una pregevole cantoria in legno dorato ed è alloggiato un organo con mostra in legno dipinto. Lungo il perimetro si svolge una decorazione in finto alloro dipinto che è intrecciato da nastro bianco ed è sorretto da putti appoggiati sopra il cornicione. L'altare maggiore è impreziosito da una pala d'altare del Ridolfi, raffigurante l'incoronazione della Madonna con Santa Lucia e San Giovanni Evangelista. Sopra l'altare, in asse col timpano si apre una finestra che dà luce alla chiesa intera.

Struttura

La chiesa è costruita su muri portanti realizzati in mattoni pieni e pietra locale, estratta dalla vicina cava di monte Sant'Angelo. All'interno sono presenti colonne e paraste che sostengono il tamburo su cui appoggia la cupola.

Coperture

La chiesa è coperta da cupola con pianta ottogonale divisa da costoloni decorati in stucco. Sulle quattro vele maggiori si aprono oculi decorati da putti. Nella chiave di volta è presente il monogramma mariano dentro cornice raggiata.

Nessun dato inserito
Caricamento mappa...