×
menuclose
MACERATA - HELVIA RECINA
Tipologia
Cultura
Sentieri associati:
Località
Macerata
Helvia Recina anche Recina o Ricina, antica città romana, oggi sito archeologico della valle del fiume Potenza nelle Marche.

Origine e storia
Helvia Recina è situata nell'attuale frazione di Macerata Villa Potenza, si è evoluta sulla base di una preesistente città italica forse del III secolo a.C. abitata dai Piceni. Il suo nome è cambiato durante i secoli da Ricina a Recina e infine in Helvia Recina Pertinax. L'origine del nome è incerta anche se gli antichi eruditi che per primi hanno cercato di studiare il sito e i suoi monumenti, spesso hanno citato un epigramma (piuttosto tardo) che dice:

«Hic Veneris stabant Ericinae templa vetusto tempore [...] Quondam etiam templi nomine dicta fuint»
Questo epigramma fu riportato alla luce da Niccolò Peranzoni, umanista della corte di papa Leone X, nei primi anni del XVI secolo. Dunque alla base del nome di questa colonia romana stava un tempio dedicato a Venere ericina. Il primo tempio dedicato alla Venere Ericina è stato quello sul Monte Erice, in Sicilia, fondato dal leggendario Enea. Dalla Sicilia il culto fu esportato nel resto della penisola com'è testimoniato dalla presenza di due templi uno al Campidoglio e uno al Quirinale.

Email: municipio@comune.macerata.it
Nessun dato inserito
Caricamento mappa...